facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
 

Evento organizzato dal Comune di Siena per San Ginesio

“L’Amministrazione Comunale di San Ginesio ringrazia il Comune di Siena e le Associazioni che hanno collaborato alla gradita iniziativa per la solidarietà dimostrata”

Un’apericena per San Ginesio, il Comune legato a Siena da una storica amicizia. Il ricavato sarà devoluto alla città duramente colpita dal terremoto

08/09/2016

Un’apericena di beneficenza, giovedì 15 settembre alle ore 19.30 al caffè ristorante Fonte Gaia in Piazza del Campo, in favore del comune di San Ginesio, legato da una storica amicizia con Siena, e duramente colpito dal sisma dello scorso 24 agosto. Il ricavato dell’apericena, al costo di 10 euro, sarà interamente devoluto alla cittadina marchigiana. L’iniziativa, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, è promossa dallo stesso caffè ristorante in collaborazione con Mens Sana Basket 1871, Emma Villas Volley e Robur Siena. Durante l’appuntamento, con le tre squadre presenti, saranno messi all’asta anche oggetti di merchandising. L’amicizia tra la città del Palio e il Municipio in provincia di Macerata, che ha visto il Sindaco Bruno Valentini ricevere, nel 2014, la cittadinanza onoraria, è di lunga data. Risale al 1450, quando 300 ginesini, esuli per motivi politici dalla loro città si trasferirono a Siena arruolandosi nella milizia del nostro Comune facendosi apprezzare per l’onestà e il valore. L’esilio ebbe un lieto fine, grazie all’operato di Siena, che convinse il Senato di San Ginesio a concedere loro pace e perdono. Al loro rientro gli esuli portarono con sé un crocefisso, che ancor oggi riceve grande devozione, e nella Chiesa Collegiata i sanginesini giurarono solennemente perpetua concordia cittadina sulla sacra immagine. Fu in quell’occasione che i rappresentanti di Siena consegnarono alle autorità di San Ginesio gli Statuti vigenti nella loro città perché potessero servire da modello per una Costituzione nuova, probabilmente quella che, con bolla del 9.11.1458, fu approvata dal Papa senese Enea Silvio Piccolomini, Pio II. Attraverso lo sport, e le sue realtà, viene lanciato a tutta la città l’invito a partecipare all’apericena, così da poter contribuire ad aiutare la comunità, a noi storicamente vicina, di S. Ginesio. Una partecipazione ineludibile perché, come ha detto Hans Rascià, titolare del bar ristorante Fonte Gaia.

 
Data di pubblicazione:
12/09/2016
Questo sito è realizzato da Task srl
ed è sviluppato secondo i principali
canoni dell'accessibilità.
Recupera la password