Gialli Sibillini 2019

Il progetto, promosso dal Club Virgiliano onlus, con il patrocinio dei Comuni di San Ginesio e Gualdo e la collaborazione del settimanale L’Appennino Camerte, dello scrittore Emiliano Bezzon, di Aster srl, di Cles e del Comitato Premio Claudio De Albertis ha lo scopo di portare solidarietà, sostegno, amicizia ed eventi culturali in due Comuni delle Marche, San Ginesio e Gualdo, fortemente colpiti dal terremoto dell’ottobre 2016, per dimostrare con i fatti che non sono stati dimenticati e, nel contempo, promuovere lettura, la scrittura ed altre espressioni di arte e cultura.

 
I luoghi

San Ginesio, in provincia di Macerata, è un abitato originario dell’epoca romana, con pianta a croce e circondato da imponenti mura castellane del XIV secolo, che viene denominato ‘il balcone dei Monti Sibillini’, perché dalla sua posizione il panorama spazia dal Conero agli Appennini.

Gualdo, è un piccolo borgo medievale immerso nel verde, confinante con San Ginesio e impreziosito dai Monti Sibillini.

Entrambe hanno subito gravissime ferite a causa del terremoto : monumenti, chiese, palazzi, case private, aziende sono state rese inagibili e la popolazione sfollata.

 
Il progetto
Il progetto prevede:
Un concorso composto da due sezioni: letterario e fotografico
Un evento finale con premiazione presso il Salone Ostello di San Ginesio il 5 Aprile 2019 alle 20.45

 
Il concorso
Per la sezione letteraria si chiederà ai partecipanti di scrivere il finale di un racconto giallo delloscrittore Emiliano Bezzon lasciato appositamente ‘incompiuto’.
Per la sezione fotografica si chiederà ai concorrenti di inviare una fotografia scattata nel territorio dei due Comuni e che contenga almeno un dettaglio di colore giallo.
Verrà istituita una giuria, di cui faranno parte organizzatori, autorità locali e l’autore del racconto, che sceglierà i finalisti e il vincitore

 
L’evento
Nella location del Salone Ostello di San Ginesio nella serata di venerdi 5 aprile 2019 si svolgerà la lettura dei testi finalisti e la consegna dei premi e degli attestati, una intervista a Emiliano Bezzon, che darà indicazioni su come si scrive un giallo e su come si svolge una indagine, arricchita dalla lettura di brani ed accompagnamento musicale a cura di associazioni locali, ed infine la proclamazione e premiazione del vincitore.

Alla fine verrà offerto un rinfresco.
A tutti i partecipanti sarà consegnato un attestato ed ai presenti un omaggio

 
I premi
I 5 finalisti di entrambe le sezioni riceveranno 2 raccolte di racconti gialli;

inoltre:
Il primo classificato sez. fotografia : riceverà in premio un Ipad 6th32GB e la pubblicazione della sua foto sul settimanale l’Appennino Camerte;

Il primo classificato sez. letteraria: un nuovo Kindle Paperwhite e la pubblicazione del suo testosu L’Appennino Camerte

Il secondo classificato sez. fotografia: un Echo Plus (Alexa)
Ilsecondo classificato sez.letteraria: un abbonamentoannuale a Spotify Premium.
Il terzo classificato di entrambe le sezioni: card Feltrinelli buono libri.

 

Allegati

Progetto "Concorso Gialli Sibillini" [PDF - 579 KB - Ultima modifica: 11/02/2019]

Regolamento [PDF - 622 KB - Ultima modifica: 11/02/2019]


Contenuto inserito il 11/02/2019
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità